Patient information Print


Informazione destinata ai pazienti

Legga attentamente il foglietto illustrativo prima di far uso del medicamento.

Questo medicamento le è stato prescritto personalmente e quindi non deve essere consegnato ad altre persone, anche se i sintomi sono gli stessi. Il medicamento potrebbe nuocere alla loro salute.

Conservi il foglietto illustrativo per poterlo rileggere all’occorrenza.

Condrosulf®

IBSA Institut Biochimique SA

Che cos'è Condrosulf e quando si usa?

Condrosulf si usa per trattare il dolore e la ridotta mobilità articolare causati da una malattia degenerativa delle articolazioni (artrosi). Contiene come principio attivo il condroitin solfato, una sostanza che si trova legata alle molecole proteiche della cartilagine.

Il dolore e le limitazioni della mobilità articolare diminuiscono progressivamente nel corso di 1 a 2 mesi. Di regola, i sintomi continuano a diminuire nei seguenti 4 a 5 mesi.

Se dopo 6 mesi non nota alcun miglioramento, ne parli con il suo medico.

Condrosulf si usa su prescrizione medica.

Quando non si può usare Condrosulf?

Non si può usare Condrosulf in caso di ipersensibilità al principio attivo o ad uno degli eccipienti contenuti nel preparato (vedi «Che cosa contiene Condrosulf?»)

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di Condrosulf?

Compresse

Condrosulf 800 contiene 73 mg di sodio (principale componente del sale da cucina) per dose. Questo equivale al 3,6 % del massimo apporto giornaliero di sodio raccomandato per un adulto.

Condrosulf 400 contiene 37 mg di sodio (principale componente del sale da cucina) per dose. Questo equivale al 1,8 % del massimo apporto giornaliero di sodio raccomandato per un adulto.

Granulare

Condrosulf Granulare 800 contiene 2,24 g di sorbitolo per bustina.

Condrosulf Granulare 400 contiene 1,12 g di sorbitolo per bustina.

Il sorbitolo è una fonte di fruttosio. Parli con il suo medico prima di prendere o ricevere questo medicinale se il suo medico le ha detto che lei ha un'intolleranza ad alcuni zuccheri o se le è stata diagnosticata un'intolleranza ereditaria al fruttosio (HFI) – una rara condizione congenita in cui una persona non può scomporre il fruttosio. Il fruttosio può causare disagio gastrointestinale e può avere un leggero effetto lassativo.

Condrosulf 800 contiene 76 mg di sodio (principale componente del sale da cucina per dose. Questo equivale al 3,8 % del massimo apporto giornaliero di sodio raccomandato per un adulto.

Condrosulf 400 contiene 38 mg di sodio (principale componente del sale da cucina) per dose. Questo equivale al 1,9 % del massimo apporto giornaliero di sodio raccomandato per un adulto.

Condrosulf 800 e 400 contengono saccarosio. Si prega di non prendere Condrosulf Granulare prima di aver consultato il proprio medico se si sa di essere intollerante allo zucchero.

Capsule

Condrosulf 400 contiene 37 mg di sodio (il principale componente del sale da cucina) per dose. Questo equivale al 1,8 % del massimo apporto giornaliero di sodio raccomandato per un adulto.

Informi il suo medico o il suo farmacista nel caso in cui soffre di altre malattie, soffre di allergie o assume o applica esternamente altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa!).

Si può somministrare Condrosulf durante la gravidanza o l'allattamento?

Durante la gravidanza o l'allattamento si dovrebbe rinunciare a prendere medicamenti. Condrosulf deve essere somministrato soltanto su prescrizione del medico.

Come usare Condrosulf?

Salvo diversa prescrizione del medico, la posologia consigliata è la seguente:

Terapia (durante almeno 6 mesi): 1x/ giorno 1 compressa risp. 1 bustina da 800 mg o 1x/ giorno 2 compresse risp. 2 bustine o 2 capsule da 400 mg.

Condrosulf deve essere preso preferibilmente prima di un pasto a stomaco vuoto.

Per i pazienti con stomaco sensibile è preferibile assumere il medicinale dopo i pasti.

Le compresse e le capsule devono essere prese senza masticarle con un po' di liquido.

Le compresse da 800 mg presentano una linea di frattura. Se necessario, possono essere dimezzate per facilitarne la deglutizione.

Il contenuto delle bustine si diluisce meglio se versato in un bicchiere vuoto prima di scioglierlo con un po' d'acqua.

L'uso e la sicurezza di Condrosulf nei bambini e negli adolescenti finora non sono stati esaminati.

Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte, ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Se dopo 6 mesi di terapia non nota un notevole miglioramento dei sintomi, consulti il suo medico per rivedere il trattamento e decidere come procedere.

Quali effetti collaterali può avere Condrosulf?

Con l'assunzione di Condrosulf possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali:

Frequentemente si possono verificare indigestione o dolore addominale (2,5 %).

Occasionalmente può manifestarsi nausea o costipazione, che generalmente non richiedono l'interruzione del trattamento.

Se si manifesta una reazione allergica sotto forma di eruzione cutanea e prurito, che può occasionalmente verificarsi, bisogna sospendere il trattamento e consultare il medico.

Frequentemente si possono avere mal di testa e occasionalmente vertigini.

In rari casi, da pazienti con insufficienza renale e/o cardiaca sono stati riportati ritenzione idrica o gonfiore dei tessuti molli (edema).

Con l'assunzione di Condrosulf Granulare (bustine), occasionalmente può verificarsi diarrea perché il granulare contiene sorbitolo.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti dovrebbe informare il suo medico o il suo farmacista.

Di che altro occorre tener conto?

Il medicamento deve essere conservato a temperatura ambiente (15–25 °C) e fuori dalla portata dei bambini.

Non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sulla confezione.

Il medico o il farmacista, che sono in possesso di documentazione professionale dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene Condrosulf?

Condrosulf 800

Compresse

Principio attivo: 800 mg di condroitin solfato, di cui 73 mg (3,0 mmol) di sodio.

Eccipienti: stearato di magnesio.

Granulare

Bustine da 3,6 g.

Principio attivo: 800 mg di condroitin solfato, di cui 73 mg (3,0 mmol) di sodio.

Eccipienti: 24 mg di sodio saccarina, acido citrico, stearato di magnesio, aroma di arancia, beta-carotene (presente in una matrice contenente saccarosio e ascorbato di sodio), biossido di silicio altamente disperso, 2,24 g di sorbitolo (E420).

Condrosulf 400

Compresse

Principio attivo: 400 mg di condroitin solfato, di cui 37 mg (1,6 mmol) di sodio.

Eccipienti: stearato di magnesio.

Granulare

Bustine da 1,8 g.

Principio attivo: 400 mg di condroitin solfato, di cui 37 mg (1,6 mmol) di sodio.

Eccipienti: 12 mg di sodio saccarina, acido citrico, stearato di magnesio, aroma di arancia, beta-carotene (presente in una matrice contenente saccarosio e ascorbato di sodio), biossido di silicio altamente disperso, 1,12 g di sorbitolo (E420).

Capsule

Principio attivo: 400 mg di condroitin solfato, di cui 37 mg (1,6 mmol) di sodio.

Eccipienti: stearato di magnesio, gelatina, giallo di chinolina (E104), indigotina (E132).

·I diabetici devono prendere in considerazione che il contenuto energetico di una bustina di Condrosulf da 800 mg di condroitin solfato è di 8,7 kcal (36,4 kJ) e che quello di una bustina da 400 mg di condroitin solfato è di 4,3 kcal (18,0 kJ).

·Le bustine contengono sorbitolo. I pazienti con nota intolleranza al fruttosio devono usare un'altra forma galenica.

·Il principio attivo di Condrosulf è estratto dalla cartilagine di pesce.

Numero dell'omologazione

42277, 48557, 51610 (Swissmedic)

Dov'è ottenibile Condrosulf? Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia, dietro presentazione della prescrizione medica.

E' disponibile nelle seguenti confezioni:

Condrosulf 800 mg: confezioni da 30 e 90 compresse o bustine.

Condrosulf 400 mg: confezioni da 60 e 180 compresse, bustine o capsule.

Titolare dell'omologazione

IBSA Institut Biochimique SA, Lugano

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l'ultima volta nel maggio 2018 dall'autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).